Marco Biancone

Batteria

Ha conseguito nel 2009 la laurea in percussioni (nuovo ordinamento) al conservatorio statale “G.Verdi” di Torino, sotto la guida dei Maestri Riccardo Balbinutti, Claudio Romano e Cristiano Pirola.

Si è perfezionato in batteria con il Maestro Walter Calloni presso il Funky Town di Milano.

Nel 2004 ha seguito un corso di perfezionamento in Batteria e Percussioni Etniche presso l’Istituto Musicale Baravalle di Fossano (CN) sotto la guida del Maestro Carlo Bellotti.

E’ stato impegnato in svariate tournée al seguito de “I Music Piemônteis”, che lo hanno portato ad esibirsi in Israele, nella East Coast degli Stati Uniti (New York, Philadelphia, Washington), in Francia, Spagna e Portogallo, in Gran Bretagna e ancora nella West Coast degli Stati Uniti (California, New York), in Germania, Danimarca e Svezia e in Brasile.

All’attività live e allo studio affianca l’insegnamento. Oltre che presso i “Music Piemonteis” ha insegnato anche presso il CDM di Borgaro T.se (2002/2003 e 2003/2004); presso la Banda Musicale del Comune di Volvera; l’associazione “Musiqueros” di Andezeno (TO) e presso il civico istituto musicale di Rivoli (TO).

Durante la stagione 2006/2007 ha inoltre collaborato con l’Orchestra Giovanile Italiana (OGI) della Scuola di Musica di Fiesole (FI), partecipando a due tournée: a Foggia (aprile 2007) e nell’Europa Settentrionale (Aosta – Teatro Romano; Berlino – Konzerthaus; Parnu – Concert Hall; Turku – Concert Hall) sotto la direzione rispettivamente dei Maestri Nicola Paszkowski e Gabriele Ferro.

Ha inoltre collaborato con: Banda Musicale di Rivarolo T.se; Gruppo Musicale “Pietro Nasi” di Volpiano (swing orchestra); Banda Musicale di Venaria Reale; agenzia C.A.S.T di Torino; Orchestra “Bartolomeo Bruni” della Città di Cuneo; Fondazione Teatro Regio di Torino; Orchestra Pressenda di Alba; Banda Musicale della Città di Bra (Cn).

Ha partecipato con il quartetto di percussioni “Groove Ensamble”, sponsorizzato dal Conservatorio “G. Verdi”, al concorso nazionale della Società Umanitaria per musica da camera, disputando la fase finale con altri gruppi cameristici di fama nazionale.

E’ anche autore di alcuni brani per insieme di percussioni.

All’attività di musicista in ambito orchestrale, affianca diverse collaborazioni con gruppi pop/rock, che lo hanno portato a esibirsi in locali e club di Torino; tra i più noti, Hiroshima Mon Amour e il Noise Club (ex Barrumba). Intraprende inoltre l’attività di home recording nel suo studio privato in qualità di fonico.

Da circa due anni è autore di arrangiamenti per banda di alcuni successi pop internazionali.

Svolge anche attività di insegnamento come direttore di ensemble orchestrali e di musica d’insieme, per i quali scrive arrangiamenti ad hoc, in svariata scuole di musica.